Serate revival

Serate revival. Domani sera al Volo si chiude la stagione delle serate revival in mia compagnia. Che dire ? Vi aspetto per festeggiare insieme. Cos aascolterete ? Il solito mix di discomusic funky afro latino anni 60 70 80 90 2000 e tanto altro ancora.  Divertimento assicurato. I nostri sponsor sono Dolce Gelato ( che offrira’ un buffet di dolci per tutti ) e Scatto Matto ( che offrira’ dei gadgets estratti a sorte tra tutti coloro che mangeranno al tavolo del Volo ). Ottimo cibo…ottima musica. Direi che gli ingredienti ci sono tutti. E poi…sentire la piu’ bella musica di sempre…tutta in una sera…trovo sia una cosa fantastica. E’ stata una bellissima stagione e di questo io Vi ringrazio. La semplicita’….e la professionalita’ ….pagano sempre .

Musica revival

Musica revival . Eccomi a pubblicizzare qualche serata revival. Praticamente …. avrete in musica quello che llegete qua, La prima e’ il 12-05-2018 alla Pizzeria Bridi di Zevio. Un bel posto immerso nella campagne di Zevio.  La seconda e’ nella mia classica location…ossia il Volo di Caselle. Qua ci saremo il 19-05-2018 . La terza sara’ di venerdi’…. 25-04-2018 agli Antichi Sapori di Cola’ di Lazise. Ovunque…menu’ alla carta.  Si mangia e poi si balla la piu’ bella musica di sempre. Una occasione piu’ unica che rara di sentire in una sera…tutta la musica che piu’ amate. Chiamatela Earth Vintage and fire oppure chi la dura la Vintage…oppure serata revival…ma il risultato e’ sempre quello . Tanta qualita’ e professionalita’ al vostro servizio. Ottimo cibo e tanta musica. Il 30-06-2018 invece avremo un bel concorso canoro : Il Bridi Summer Contest , sempre al bRidi di Zevio. Giuria selezionata e tanta serieta’ nella giuria e organizzazione. Insomma…il Vintage non tradisce Mai. Pizzeria Bridi , Pizzeria Volo ,  ristorante Antichi Sapori.  Vi aspetto. PS Questa pagine va in ferie qualche gg . A tra non molto.

 

appuntamenti Vintage

appuntamenti Vintage . Ogni tanto pubblicizzo anche le mie serate vintage affinche’ possiamo avere anche sul campo…un riscontro musicale a questo spazio internet. Il 21-04-2018 saro’ al Volo di caselle con la mia miscela di anni 60 70 80 90 2000 afro funky latino e tanto altro ancora.  Serata simile il 12-05-2018 al Bridi di Zevio.  La piu’ bella musica di sempre…tutta in una sera. Il 30-06–2018 sara’ la volta del Bridi Summer Contest …un bellissimo concorso canoro ( iscrizione gratuita) che si svolgera’ all’aperto.  Siete i benvenuti e …divertiamoci insieme…che fa sempre bene. Da me non trovate TUTTO…ma trovate .. DI TUTTO.  Venni…vidi…vintage.

 

Ramaya

Ramaya  è una canzone di musica leggera  , che ha riscosso un notevole successo tra l’autunno  1975 e l’estate 1976  del cantante mozambicano Afric Simone .Il  brano ha un ritmo ballabile trascinante e allegro. Il testo è quello di una normale canzone d’amore dedicata a una bella ragazza africana di nome Ramaya, reale o immaginaria, amata dall’autore, dalla quale alla fine di ogni strofa si congeda con l’augurio di buona fortuna fidjuballa. La canzone è citata da Elio e le storie tese nalla canzone il Pippero del 1992.Negli anni novanta, il presentatore Fabio Fazio, nella conduzione del programma domenicale Quelli…che il calcio ,  ha invitato il cantante a esibirsi riproponendo la celebre canzone. Dopo l’esibizione il suo commento fu:« Dopo aver conosciuto l’attrice di Pippi Calzelunghe , e ora Afric Simone con il suo Ramaya, a questo punto posso anche morire! »

 

Serate Vintage

Serate Vintage. Sono serate che amo molto. Si puo’ ascoltare la piu’ bella musica di sempre…tutta in una sera. Direi che non è poco. Le trovate in provincia di verona. Le prossime due date sono sabato 24 marzo alla Pizzeria il Volo ( a Caselle di Sommacampagna) e il sette marzo alla pizzeria ristorante Bridi di Zevio.  Si mangia ( menu’ alla carta…) e poi si balla….alla grande . Non un genere…ma una miriadi di generi…per accontentare tutti…anche le Vostre richieste ( ove possibile). La musica Vintage e’ quella che…non passa mai di moda. Bisogna conoscerla….esserci vissuti in quei tempi ed io li ho vissuti e sono un grande conoscitore di musica. Che aspettate? Vi attendo a braccia aperte. IL revival con Ellery…è il format originale. Diffidate dalle imitazioni.

Il Piper

Il Piper. Il Piper Club, o più semplicemente il Piper, è una discoteca di Roma, una delle più famose d’Italia. Fondato dall’avvocato Alberigo Crocetta – che da giovanissimo militò tra i marò della Decima Flottiglia MAS di Junio Valerio Borghese – con l’aiuto di due soci: il commerciante di automobili Giancarlo Bornigia e l’importatore di carni Alessandro Diotallevi, è uno dei locali storici dell’Italia del boom economico, negli anni sessanta. Situato a Roma in Via Tagliamento, di fronte al quartiere Coppedè, fu inaugurato il 17 febbraio 1965. In poco tempo il Piper divenne un’icona di una generazione intera ed un vero e proprio fenomeno di costume. Sul fondo del palcoscenico Claudio Cintoli , in collaborazione con gli architetti Francesco Capolei, Giancarlo Capolei e Manlio Cavalli ideatori del progetto, realizzò il pannello murale Giardino per Ursula, composto da due dipinti e da materiale eterogeneo assemblato aggettante, oggi perduto. Delle altre opere d’arte che sarebbero state presenti nel locale, materiale di Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Mario Schifano e Piero Manzoni (scomparso due anni prima che il locale aprisse), non vi è alcuna documentazione. Alla serata d’esordio suonarono nel locale The Rokes e l’Equipe 84. Successivamente si susseguirono i migliori gruppi della scena musicale beat italiana tra cui i Rokketti, I New Dada, I Delfini, I Giganti, I Meteors, I BlackJack, Gli Apostoli, Le Pecore Nere, Le Facce di Bronzo, affiancati da altri gruppi provenienti dall’estero come The Primitives (tra cui si distinguerà il cantante Mal), Patrick Samson e Les Pheniciens, Lord Beau Brummell and his Noblemen Orchestra, The Echoes, The Bad Boys, The Bushmen (cinque ragazzi di colore del Kenya), The Eccentrics (da cui nascono Mike Liddell e gli Atomi), The Honeycombs, John L. Watson & The Hummelflugs, per citare i più importanti. A tutti questi si aggiunsero presto artisti del calibro di Nino Ferrer, Fred Bongusto, Dik Dik, Farida, Gabriella Ferri, Rita Pavone, Roby Crispiano, Gepy & Gepy, Nancy Cuomo: su tutti, però, vanno ricordate Caterina Caselli e Patty Pravo che passa alla storia del pop proprio come “la ragazza del Piper”, per quanto, secondo alcuni, il titolo sarebbe da condividere con Mita Medici che nel 1966, proprio al “Piper”, vince il concorso “Miss Teenager Italiana” con il temporaneo nome d’arte di Patrizia Perini. Il Piper emerse subito come punto focale della bella vita romana, raccogliendo frequentazioni dal mondo dello spettacolo e dell’arte, oltre che da personaggi della scena mondana. Lo storico animatore – intrattenitore del locale, fin dall’inizio e per molti anni, è il giornalista Eddie Ponti. La linea artistica si ispirava al mondo del beat inglese, da cui copiò anche l’idea dell’opera beat, ovvero ad un uso innovativo di luci stroboscopiche colorate accoppiate ai suoni e allo stile dettato dalla moda della minigonna. Dal numeroso gruppo dei ragazzi che si possono considerare frequentatori ‘storici’ del Piper emergeranno negli anni numerosi personaggi di spicco fra cui Romina Power, Mia Martini, Loredana Bertè e Renato Zero (che nel 1982 realizzerà un 33 giri ispirato proprio agli anni del Piper). Dal 1968 dal Piper partì un’iniziativa simile a quelle in voga negli anni sessanta, i cantagiri canori: nella fattispecie, il CantaPiper. “Piper Club” è stato inoltre il nome di un’etichetta discografica che ha pubblicato i dischi di molti degli artisti che si esibivano nel locale. Con la separazione dei due soci proprietari, il Piper rimase a Bornigia, mentre a Crocetta spettò l’omonimo Piper 2000 a Viareggio, che avrebbe avuto vita breve.

 

Un peu d’amour… d’amitié… et beaucoup de musique

Un peu d’amour… d’amitié… et beaucoup de musique . Un peu d’amour… d’amitié… et beaucoup de musique (Un po’ d’amore, d’amicizia e tanta musica) è il nome di una famosa trasmissione televisiva andata in onda dal 1974 al 1980 su Telemontecarlo . Era condotta da un giovane Jocelyn e dalla sua compagna Sophie. Furono collaboratori anche il mitico Awanagana e   Lilliana Dell’Acqua.Nato da un’idea di Jocelyn (che fu anche regista  e produttore) è stato uno dei primi talk show musicali della televisione italiana, in cui il conduttore intervistava cantanti e gruppi musicali che venivano a promuovere i propri dischi. La trasmissione, realizzata nella sede monegasca e molto elastica nella durata, andava in onda alle 17:45 e dava inizio alla programmazione della rete. Molto spartana nel suo format, era sostanzialmente una trasmissione radiofonica accompagnata dalle riprese dell’interno dello studio in cui si svolgeva.Era un appuntamento seguitissimo dal pubblico piu’ giovane italiano che trovava alla RAI pochissimi spazi dedicati alla musica attuale. Questo show era una validissima alternativa.

 

Videomusic

Videomusic. Videomusic nacque il 2 aprile del 1984 , in piena notte, sulle frequenze di Elefante TV , dal Centro di produzione che stava all’interno del complesso Il Ciocco di Castelvecchio Pascoli ( Lucca ) . La clip  che inaugurò le trasmissioni di Videomusic fu quella della canzone All Night long di L.Ritchie . Il logo, una piccola scritta “Video” su una M verde, fu ideato e disegnato da G. GRegori  e la scenografia fu ideata da B. Rubeo   successivamente scenografo di Oliver Stone . Nell’aprile 1984, l’emittente dedicò totalmente i propri sforzi ai programmi musicali con recensioni, interviste,videoclips ,  live, info musicali e dal mondo giovanile, 24 ore su 24. Inizialmente, i primiVJ  erano quattro:Rick Hutton, Clive Griffiths , Johnny Parker e Tiziana Cappetti . L’emittente ha un grande successo di pubblico tra i ragazzi, che prendono sempre più Videomusic come punto di riferimento televisivo.La rotazione dei video avveniva durante tutto l’arco della giornata, all’interno di vari programmi, fra i quali On the air (condotto a rotazione, tra gli altri, da G.Monti e M.Baldini )  . Quest’ultimo era strutturato come un omologo radiofonico, di qui il nome (trad. it. In onda): infatti dei conduttori si udivano solo le voci, mentre i clip musicali sostituivano i brani solo audio trasmessi via etere. Molte trasmissioni divennero cult: Hot Line , Heavy con Kleever (hard rock e heavy metal, nella quale Clive vestiva i panni del metallaro Kleever), Blue Night e Moka Choc , SEgnali di fumo  , Crazy Time , Rock Revolutiom , Print (programma letterario), Caos time , Metropolis (dedicato alla cultura delle maggiori città europee e americane e ai libri), Zona Mito (contenitore di video musicali degli anni precedenti) ,  Jazz X con Giuska Ursini. Nacque nel 1991 , il VM giornale, realizzato e trasmesso da Roma, primo telegiornale per i giovani con grande spazio alla musica, al cinema, all’ecologia , al lavoro: il tradizionale “Buongiorno” era sostituito dal più informale “Ciao”.. Ma Videomusic divenne famosa anche per le riprese live dei concerti dei più grandi artisti rock in tournée in Italia: molti concerti vennero pubblicati in home video e ancor oggi sono considerati oggetti di culto. Nel 1995  , Vittorio Cecchi Gori  acquistò Videomusic dalla famiglia Marcucci. Il palinsesto divenne più generalista, lasciando spazio anche allo sport, a film e telefilm. I programmi venivano allora realizzati tra Roma e Firenze, ma per i programmi musicali la sede era ancora il capoluogo toscano. Nel giugno 1996, il palinsesto di Videomusic venne ridotto a metà giornata per dedicarne il resto a una nuova tv,TMC 2 , canale tv fratello di Telemontecarlo . Questo nuovo canale ebbe una programmazione che spaziava dallo sport al cinema. Nell’estate 1997 sparì completamente il logo Videomusic dai teleschermi per far posto definitivamente a TMC 2, anche se la programmazione musicale riacquistò più spazio col passare degli anni. Nel 2000 si pensò di ripristinare il logo Videomusic entro pochi mesi, ma ciò non si realizzò perché il canale fu acquistato da Telecom Italia Media . In realtà il logo di Videomusic fece una breve riapparizione sugli schermi dalla mezzanotte del 16 aprile 2001 fino al 22 insieme a quello di TMC 2, nei giorni precedenti il debutto di MTV ITalia  su TMC 2; quando ormai la programmazione era costituita da musica non stop interrotta solo da qualche breve notiziario. Il 1º maggio 2001 il nuovo acquirente utilizzò le frequenze di TMC 2 per trasmettere al suo postoMTV ITALIA .  Dal 2016 il nuovo canale nazionale SOS Television propone “L’archivio e i racconti dietro le quinte” di VideoMusic: durante il programma assieme al logo del canale è presente sullo schermo anche quello di Videomusic. Dal 1 luglio 2017 è partita una nuova tv 24h su 24 “Vuemme Tv” che basa il suo palinsesto sui format dei vecchi programmi dell’emittente, oltre a ritrasmettere special, concerti e videoclip d’archivio della storica Videomusic.

 

serate revival

Come sapete ogni tanto diamo spazio alle mie serate revival. E’ un modo per stare insieme , visto che sono serate tranquille..professionali..dedicate alla buona musica o al buon canto. Il tre marzo saro’ agli Antichi Sapori di Cola’ per una serata musicale revival  ( afro funky disco latino e altri). Il posto è molto elegante e si mangia molto bene.  Il 10 saro’ in un posto nuovo : Laghetto dei Pioppi a Nogarole Rocca . Una bella saletta con tanto di camino ( stessa musica di cui sopra). Il 17 : contest canoro al Bridi di Perzacco di Zevio .  Un bel concorso..come quelli di una volta…semplici e professionali. Il 24…si torna al Volo…con Earth Vintage and Fire….mega serata revival ( afro funky latino disco anni 70 80 90 2000 ).  Insieme…in amicizia e semplicita’. Vi aspetto.

Serate Vintage

Serate Vintage . Ogni tanto parlo delle mie serate…che sono assolutamente Vintage. I miei prossimi appuntamenti sono tanti . 10-02-2018 al Volo…ci sara’0 una bella festa di carnevale. Un premio al costume puu’ bello. Musica revival…ma non solo. 14-02-2018 al Bridi di Zevio : serata San Valentino. Musica revival..ma anche qualche bel lento e musica romantica durante la cena. 17-02-2018 al Laghetto dei Pioppi a Nogarole…… si balla musica revival. 03-03-2018 agli Antichi Sapori di Cola’ si ballera’ afro funky disco e tanto altro ancora. 17-03-2018 al Bridi …Concorso canoro Mela Canto. Una bella manifestazione..seria e divertente. Insomma…..in pentola bollono tante cose. La musica revival…non nascondiamoci dietro un dito…e’ la piu’ bella di sempre..quella che non passa mai di moda.  Vi aspetto.